Serra Morenica Canavese Biellese
Chi siamo
Foto Gallery
Eventi
Links
Dove siamo Tariffe Stampa Blog Tour Virtuale
Live in Torrazzo Carta Turistica della Serra Itinerari MTB & Trekking nel Biellese

 

Bocciodromo della Serra

Cosa ti offriamo:

- 8 Campi da bocce coperti

- 8 Campi da bocce scoperti

- 3 Campi da tennis

- Campo da pallavolo

- Campo da calcetto su terra

- Spogliatoio con docce

- Bar con ampio dehor

- Sala ristorante su prenotazione

- WiFi Zone Free

- Bookcrossing

 

wi fi gratis bocciodromo della serra






Circolo sportivo parrocchiale torrazzese "Don Ilario Bolengo"
Torrazzo Biellese (Biella)

 

Un'oasi di relax immersa nel verde dei boschi della Serra, dove puoi godere pace e tranquillità a contatto con la natura e i piaceri di una salutare attività sportiva.

Nelle nostre vicinanze tante attività e luoghi di interesse
Visita attraverso i nostri link sentieri per trekking percorsi per MTB e parti alla scoperta di un territorio unico

LA SERRA

 

10 ITINERARI MTB BIELLESE OCCIDENTALE

Itinerari Trekking MTB Biellese

Per gli amanti ed appassionati di Mountain Bike c'è solo l'imbarazzo della scelta; tra luoghi suggestivi con scorci panoramici di rara bellezza, tantissimi km di percorsi ciclabili, dalle facili carrarrecce che attraversano i boschi della Serra ai più impegnativi single-track della fascia alpina, sicuramente tra i più interessanti del Piemonte.
Itinerari multiformi, ricchi di saliscendi, che presentano difficoltà tecniche differenziate fra i quali il ciclista potrà scegliere i più adatti alle proprie condizioni fisiche e di allenamento.

In particolare vi segnaliamo i 10 itinerari realizzati e segnalati in collaborazione tra la Provincia e l'Atl di Biella e dislocati nel Biellese Occidentale.

Cliccando sul simbolo Trekking potete visualizzare la Mappa di Google a tutta pagina, su trekkingper vedere foto del luogo di partenza e arrivo e sulla miniatura dell'altimetria per ingrandirla .



Potete scaricare i percorsi in formato GPX per inserirli in un navigatore GPS.


App ViewRanger GPS

App ViewRanger - Trails & Maps: Installando gratuitamente l'App potrete visualizzare e utilizzare , anche offline , tutti i percorsi pubblicati su questa pagine semplicemente inquandrando il Qr code pubblicato qui sotto.
Utilizzando quelli pubblicati al fondo di ogni itinerario verrete indirizzati al singolo percorso.

Tutte le mappe Sentieri Biellese

1: Zimone

Zona Della Serra , Cerrione , Magnano , Zimone

Lunghezza (km): 8.9
Dislivello (metri): 199
Difficoltà: facile

Altimetria MTB Zimone

ll tracciato si snoda attraverso boschi e prati percorrendo parte della dorsale morenica della Serra, alternando tratti di fondo sterrato a tratti in asfalto: si affaccia sulla pianura biellese, offrendo un ampio panorama delle prealpi Biellesi.

Attraversato l'abitato di Zimone, salendo fra i castagni, si raggiunge Magnano, piccolo borgo caratterizzato dalla presenza del ricetto, proseguendo lungo la SP 413 si incontra il bivio che conduce alla frazione Bose sede della omonima comunità ecumenica a alla chiesa romanica di San Secondo. Si procede fra campi coltivati e boschi di castagno raggiungendo la frazione San Sudario, lasciata la quale si incrocia il percorso 2 verso frazione Mulino Vianze. Rimanendo sulla SP 413 si procede fino ad un bivio da cui parte una strada sterrata che conduce alla cascina Ronco.
Il percorso sale fino a raggiungere i ruderi della Cella del Bellino; poco oltre si scende sulla SP 400 che riconduce al punto di partenza.

2: Sala Biellese

Zona Della Serra , Magnano , Sala Biellese , Torrazzo , Zubiena

Lunghezza (km): 32.6
Dislivello (metri): 468
Difficoltà: medio

Altimetria MTB Sala Biellese

ll tracciato si snoda attraverso boschi e prati percorrendo parte della dorsale morenica della Serra, alternando tratti di fondo sterrato a tratti in asfalto: si affaccia sulla pianura biellese, offrendo un ampio panorama delle prealpi Biellesi.

Partendo dall'abitato di Sala Biellese si sale lungo la SP 408 fino ad incontrare la strada che conduce al Rio Finale, guadato il quale si raggiunge la cresta fra boschi di castagno intervallati da strisce taglia fuoco, fino a raggiungere il grazioso laghetto di Prè. Lasciatolo si scende verso l'abitato di Torrazzo: da qui è possibile ritornare a Sala Biellese. Imboccando l'anello più esteso si raggiunge invece Magnano percorrendo un lungo tratto della Serra fra castagni e betulle su un fondo che alterna tratti sterrati a tratti in asfalto. A questo punto del tracciato è possibile ammirare tra le aperture della vegetazione sia i laghi del canavese sia l'arco delle montagne biellesi.
Proseguendo lungo la SP 413 si incontra la strada che conduce alla frazione Bose, sede della omonima comunità ecumenica, e alla chiesa romanica di San Secondo.
Scendendo poi verso San Sudario, passando da frazione Molino, si prosegue fini a raggiungere la provinciale SP 411 che costeggia il Parco della Bessa. A Vermogno si può visitare l'Ecomuseo dell'Oro. Raggiunto il bivio per la Fontana Solforosa, si riprende il percorso che alterna salite, discese a guadi. Passata la frazione di Parogno si procede fra castagni secolari, fino a raggiungere l'abitato di Torrazzo da cui rapidamente si raggiunge il punto di partenza di Sala Biellese.

3: Zubiena

Sala Biellese,Torrazzo,Zubiena

Lunghezza (km): 11.6
Dislivello (metri): 173
Difficoltà: medio

Altimetria MTB Zubiena

Il tracciato si snoda attraverso boschi di castagno e prati alternando tratti di sterrato a tratti in asfalto.
Si parte dall'abitato di Zubiena, passando a fianco della Chiesa Parrocchiale, e si raggiunge il Santuario della Madonnina di Sala, sorto nel settecento attorno ad un pilone votivo affrescato. Circa un chilometro prima si può ancora vedere la facciata (ora inglobata in una cascina) dell'Abbazia romanica dei Santi Salvatore e Giacomo della Bessa. Dal Santuario della Madonnina si prende la strada sterrata che conduce all'abitato di Torrazzo; si prosegue, percorrendo anche un tratto della ex SS 338 e si raggiunge la frazione di Parogno. Si discende verso il fondovalle fino a guadare il Riale della Valle per poi risalire verso la frazione Belvedere dalla quale in breve si ritorna verso l'abitato di Zubiena.

gpx
4: Mongrando

Zona Della Serra, Mongrando,Sala Biellese,Torrazzo,Zubiena

Lunghezza (km): 17.9
Dislivello (metri): 334
Difficoltà: medio

Altimetria MTB  Mongrando

Il tracciato si snoda attraverso boschi di castagno e prati percorrendo parte della dorsale morenica della Serra, alternando tratti di fondo sterrato a tratti in asfalto: si affaccia sulla pianura Biellese, offrendo un ampio panorama delle Prealpi Biellesi.
Si parte da Mongrando dove è possibile visitare l'Ecomuseo Fucina Morino; ci si inerpica poi, percorrendo la SP 405, verso la frazione Borgo San Lorenzo. Scendendo verso il borgo Vignazze si guada il torrente Viona e, attraversando boschi di castagno, si raggiunge l'abitato di Sala Biellese. Attraversato Sala Biellese si sale verso Torrazzo, dove si incontra il Santuario della Madonnina sorta nel Settecento attorno ad un pilone votivo affrescato, e da qui si prosegue per Zubiena. Raggiunto l'abitato di Zubiena si incrocia, in prossimità della Chiesa Parrocchiale, il percorso numero 3; da qui si ridiscende verso Mongrando, fiancheggiando la Riserva Naturale Speciale della Bessa, e si raggiunge il punto di partenza.

5: Camburzano

Valle Ingagna,Camburzano,Graglia,Muzzano,Zona Della Serra,Mongrando

Lunghezza (km): 12.1
Dislivello (metri): 240
Difficoltà: facile

AltimetriaMTB-Camburzano

ll percorso si snoda attraverso boschi di castagno, prati e terreni coltivati alternando tratti di sterrato a numerosi tratti in asfalto e brevi porzioni cubettate.
Lungo il tragitto si incontrano alcune frazioni che conservano i tipici caratteri edilizi della Valle Elvo. Alcuni tratti dell'itinerario si aprono sulla pianura, altri verso il bacino artificiale della diga dell'Ingagna, anche se spesso la visuale non risulta libera a causa della fitta vegetazione.
Partendo da Camburzano, dove è possibile visitare i resti di una torre diroccata, ultima vestigia di un antico castello distrutto nel Quattrocento, tra campi coltivati e cascinali si sale verso Muzzano percorrendo una via panoramica che si affaccia sulla pianura tra ville storiche. Si prosegue per Graglia e seguendo le indicazioni per il cimitero, si scende in direzione della Diga dell'Ingagna fra pascoli, campi coltivati e fitti boschi di castagno: in alcuni punti del tracciato, durante la stagione invernale, si intravede il bacino artificiale. Percorrendo un tratto della ex SS 338 e la SP 403 si raggiunge la salita che riporta al punto di partenza.

6: Occhieppo Superiore

Valle Ingagna,Graglia,Muzzano,Valle Elvo,Occhieppo Superiore, Pollone,Sordevolo

Lunghezza (km): 39.0
Dislivello (metri): 1200
Difficoltà: difficile

 
Altimetria MTB Occhieppo Superiore

Il percorso si snoda attraverso boschi di robinie, castagni, betulle e conifere, a prati e pascoli, alternando tratti di sterrato a  tratti in asfalto: si affaccia sulla pianura Biellese e per lunghezza e dislivello è il più impegnativo.
L'itinerario parte da Occhieppo Superiore, scende fino al torrente Elvo, attraversato il quale si risale per Muzzano e si raggiunge il comune di Graglia, caratterizzato dalle numerose ville storiche. Si prosegue percorrendo la SP 511 in direzione del Santuario di Graglia e prima di averlo raggiunto, si svolta per la frazione di Bagneri; quando i bosco si apre ai pascoli si intravede il piccolo borgo di Bagneri in cui si segnala la chiesa e l'Ecomuseo della civiltà montanara. Si continua a salire raggiungendo la strada panoramica provinciale SP 512 denominata Tracciolino, da cui si possono ammirare numerosi alpeggi; si prosegue fino ad incontrare la strada che porta alla Trappa, sede dell'Ecomuseo della Tradizione costruttiva locale. Proseguendo si incontrano castagni secolari, boschi di betulle fino a raggiungere il Santuario di San Grato per poi risalire nuovamente al Tracciolino. Raggiunte una serie di villette, si abbandona la provinciale e finalmente si inizia il tratto in discesa verso Pollone, attraverso boschi di conifere, castagni e pascoli. si percorre anche un tratto dell'antica strada ferrata che da Biella portava ad Oropa. raggiunto il Comune di Pollone, dove è visitabile l'oratorio di San Barnaba, si attraversa l'abitato in direzione Sordevolo lungo la SP 502. In località Verdobbio, presso l'Oratorio San Rocco, si abbandona la Provinciale e si svolta verso Occhieppo Superiore passando per la frazione di Galfione

7: Graglia santuario

Valle Ingagna,Graglia,Muzzano

Lunghezza (km): 11.4
Dislivello (metri): 395
Difficoltà: difficile

Altimetria MTB Graglia Santuario

Il tracciato si snoda attraverso boschi e prati, alternando tratti di fondo sterrato a  tratti in asfalto: si affaccia sulla pianura Biellese offrendo un ampio panorama delle Prealpi Biellesi.
Si parte dal Santuario di Graglia e dopo una brave discesa sulla SP 511, si percorre la strada sterrata che sale alla frazione Bagneri attraversando boschi di castagno; quando il bosco si apre ai pascoli si intravede il piccolo borgo in cui si segnala la chiesa e l'Ecomuseo della Civiltà Montanara.
Da Bagneri si continua fino a raggiungere la strada panoramica provinciale denominata Tracciolino SP 512 da cui si ammira l'affaccio sulla pianura fino alle Alpi liguri e lombarde. Arrivati al ponte sul torrente Janca si prende per la chiesa di San Carlo lungo sentieri quasi pianeggianti dove è possibile sperimentare un raro fenomeno acustico, l'eco endecasillabo. Da qui si scende fra boschi di castagno e betulla, per una serie di tornanti che in breve ci permettono di raggiungere il piazzale di partenza al Santuario di Graglia

8: Netro

Valle Ingagna,Graglia,Netro

Lunghezza (km): 11.9
Dislivello (metri): 440
Difficoltà: difficile

Altimetria MTB Netro

Il percorso si snoda fra boschi di castagno, betulla, prati e pascoli, alternando tratti di sterrato a tratti in asfalto: si affaccia sulla pianura, e offre una buona visuale sull'arco Prealpino.
Il punto di partenza, situato a Netro è vicino all'Ecomuseo Officine di Netro; di notevole interesse è la Chiesa romanica dell'Assunta presso il cimitero.
si inizia il percorso, attraversando boschi di castagno, si sale fino ad incontrare l'area attrezzata in località Truc Canagge e si prosegue fino alla strada panoramica provinciale denominata Tracciolino SP 512. Arrivati in località Bossola si prosegue per la Chiesa di San Carlo lungo sentieri quasi pianeggianti dove è possibile sperimentare un raro fenomeno acustico, l'eco endecasillabo. Da qui si scende fra boschi di castagno e betulla, per una serie di tornanti che in breve ci permettono di raggiungere il piazzale del Santuario di Graglia. Una facile discesa attraverso prati ed alpeggi ci riporterà al punto di partenza.

9: Donato

Valle Ingagna,Donato,Zona Della Serra,Sala Biellese

Lunghezza (km):14.4
Dislivello (metri): 333
Difficoltà: difficile

Altimetria MTB Donato

Il percorso si snoda fra boschi di castagno, betulla, prati e pascoli, alternando tratti di sterrato, ciottolato a tratti in asfalto: a cavallo della dorsale della Serra offre un panorama sui laghi del Canavese, la Valle d'Aosta e l'arco Prealpino Biellese.
dalla partenza nel comune di Donato si sale fino a raggiungere la strada provinciale SP 512 denominata Tracciolino. Presa la direzione Andrate si raggiunge la dorsale della Serra in territorio Canavese; lungo l'itinerario che conduce al grazioso laghetto di Prè si incontrano numerosi tagliafuoco.
A questo punto del tracciato è possibile ammirare tra le aperture della vegetazione sia i laghi del canavese sia l'arco delle montagne biellesi.
Dal laghetto di origine morenica si scende verso il fondovalle dove scorre il torrente Viona; dopo aver guadato il torrente si continua lungo un impegnativo sentiero con fondo acciottolato che in breve ci riporta al comune di Donato ed alla partenza

10: Occhieppo Inferiore

Valle Elvo,Occhieppo Inferiore,Zona Della Serra,Zona Pianure Agricole,Mongrando,Ponderano

Lunghezza (km): 10.5
Dislivello (metri): 69
Difficoltà: facile

Altimetria MTB Occhieppo Inferiore

E' l'itinerario più facile.
Il percorso non presenta grandi dislivelli, attraversa boschetti di robinie, prati e campi coltivati, presenta pochi tratti di sterrato e tratti in asfalto.
Il tracciato inizia nel comune di Occhieppo Inferiore presso la chiesetta di San Clemente, antica rettoria che conserva affreschi quattro e cinquecenteschi, percorre la strada che attraversa la frazione Barazzone e raggiunge la frazione Maghetto. Da qui parte un anello su strade asfaltate e sterrate parallele al torrente Elvo attraversato a valle da una passarella e a monte mediante il nuovo ponte. Si ritorna alla partenza ripercorrendo in senso inverso la prima parte del tracciato da frazione Maghetto alla chiesa di San Clemente.

C.S.P. TORRAZZESE

Torrazzo Biellese - Via per Sala 2
Tel.: 3319650172

E-mail: info@bocciodromodellaserra.it
P.Iva : 01792060020

ORARI

LUNEDI CHIUSO
MARTEDI 11 - 13 e 18-24
MERCOLEDI 18-24
GIOVEDI 18 - 24
VENERDI 18-24
SABATO 11-24
DOMENICA 11-24

dove siamo bocciodromo della serra
dove siamo bocciodromo della serra